• caracatanzaro

'Stessa dignità per il centro storico, oltre che per i massi colorati del porto'

"Abbiamo con soddisfazione letto le segnalazioni riguardanti le scritte offensive apparse sui massi colorati del porto e le conseguenti reazioni sdegnate, nonché l’immediata ripulitura degli stessi su iniziativa di qualche esponente del consiglio comunale. Plaudiamo al tempestivo intervento, convinti, e lo diciamo purtroppo inascoltati da anni, che questo sia l’unico modo efficace per affrontare e risolvere il problema”. Ad affermarlo una nota dell'associazione Cara Catanzaro. “In comune è stato recentemente presentato, al proposito, anche un nostro progetto. Però di scritte offensive e becere, in questi ultimi giorni ne sono apparse purtroppo tantissime in città, specie nel centro storico. Alcune addirittura su palazzi di notevole importanza storica e addirittura vincolati dalla sovrintendenza,, come palazzo Santa Caterina (vedi foto allegata), altre su immobili appena ristrutturati, anche a due passi dal comune. Si tratta purtroppo di scritte visibilissime e deturpanti che appaiono sui muri dei palazzi più belli e rappresentativi della nostra città, oltre a tantissime altre incomprensibili sigle di vandali senza scrupoli. Naturalmente, non ce ne voglia nessuno, riteniamo che i meravigliosi palazzi del centro storico, siano più importanti dei massi colorati del porto. Ecco, quindi, che auspichiamo- conclude il comunicato del presidente Claudio Pileggi - da parte di qualche volenteroso esponente dell’amministrazione comunale, la stessa reazione sdegnata avuta ieri per il porto, e lo stesso tempestivo intervento. Noi siamo, come sempre, a disposizione per offrire la nostra appassionata collaborazione”.


0 visualizzazioni
  • Facebook App Icon